Baronissi. Lavori in corso per limitare il rischio idrogeologico


BARONISSI. Il Comune di Baronissi ha avviato interventi sul territorio e lungo i versanti collinari per limitare il rischio idrogeologico in vista della stagione delle piogge.

Personale e mezzi sono impegnati nella pulizia manuale di caditoie, tombini e fossi per diminuire e minimizzare i rischi di allagamenti e disagi in caso di maltempo.

L’obiettivo è di monitorare e nel caso ripulire tombini e caditoie stradali intasati da terra, foglie e rifiuti di ogni genere che, in tali condizioni, non sarebbero in grado di smaltire le acque piovane. Si procederà anche alla pulizia della vasca di laminazione di via dei Greci, nel quartiere Cariti, in modo da non esporre a rischio le abitazioni del quartiere.

Sul versante Est, invece, dove la scarsa urbanizzazione delle zone poste a ridosso delle aree montane interessate dal fuoco estivo non desta particolari preoccupazioni, la Protezione civile procederà al monitoraggio dei punti in caso di allerta meteo per scongiurare problemi di allagamento.

“La nostra amministrazione – sottolinea il sindaco, Gianfranco Valiante – prosegue nella prevenzione del rischio idrogeologico con un lavoro indispensabile di manutenzione e gestione di caditoie, tombini e fossi per diminuire e minimizzare i rischi di allagamenti e disagi che potrebbero derivare dal maltempo. Il nostro è un territorio già fragile, sul quale è necessaria un’incessante opera di monitoraggio e di costante e operosa vigilanza. Il lavoro di prevenzione è cruciale, insieme naturalmente al proseguimento dei grandi cantieri per la messa in sicurezza del territorio”.

“Mai abbassare la guardia – spiega l’assessore alla protezione civile, Giuseppe Giordano – purtroppo gli incendi estivi hanno ulteriormente aumentato il rischio idrogeologico e dobbiamo limitare i fenomeni per scongiurare pericoli. L’impegno del Comune su questo fronte è costante e quotidiano, per ridurre potenziali rischi alla città”.

Antonio De Pascale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Il Vangelo di domenica 27/10/2019. Il commento del Prof. Antonio Luisi

Sab Ott 26 , 2019
XXX Domenica del T. O. ( Lc 18,9 – 14) In quel tempo, Gesù disse ancora questa parabola per alcuni che avevano l’intima presunzione di essere giusti e disprezzavano gli altri: «Due uomini salirono al tempio a pregare: uno era fariseo e l’altro pubblicano. Il fariseo, stando in piedi, pregava […]