Pellezzano. 16-19 maggio, appuntamento con la storia e la bellezza

Il Sindaco Morra

Al via la II edizione de “L’Altra Metà del mare è…..donna e tradizione”. Concorso di bellezza, mostra fotografica, esibizione di ballerini, economia. I dettagli.

 

 

PELLEZZANO. Un’occasione di rilancio del territorio, che si esprime attraverso la storia, le tradizioni e la cultura autoctona. Il tutto arricchito da un imperdibile appuntamento con la bellezza, dal titolo “L’Altra Metà del mare è…..donna e tradizione”, in cui la forma dell’arte estetica si esprimerà attraverso l’incoronazione di “Miss SuisseFrancophone”.

La seconda edizione di questo evento molto atteso, vedrà protagonista il territorio del Comune di Pellezzano in una tre giorni di cultura e spettacoli con un programma ricco di appuntamenti:

-      giovedì 16 Maggio, alle ore 19.00, presso Villa Pastore a Pellezzano, ci sarà l’accoglienza delle finaliste del concorso “Miss e MrSuisseFrancophone” da parte del Sindaco Francesco Morra, con un contestuale “Show Cooking” a cura dello chef Alessandro Garofalo;

-      venerdì 17 maggio, alle ore 10.30, si terrà una conferenza stampa di presentazione dell’evento presso la Camera di Commercio di Salerno – Salone Genovesi e, a seguire, in serata, alle ore 18.30, presso Villa Wenner a Pellezzano, verrà riproposta, per gli otre 50 partecipanti al Concorso di Miss Svizzera, la mostra fotografica “Pellezzano: Punta di Diamante Svizzera”. Durante la serata, ci sarà l’esibizione dei campioni Italiani di Tango Beginners Simone Ferrara e Giuseppina Citro, che danzeranno sulle musiche di Felice D’Amico;

-      sabato 18 maggio, alla ore 9.00, è prevista la partenza delle Miss da Pellezzano verso Vietri sul Mare con le auto d’epoca “degli amici della Valle dell’Irno” e, alle ore 20.30, sfileranno presso la Villa Comunale del Comune della Costiera Amalfitana.

L’appuntamento più atteso per il Comune di Pellezzano, è quello di venerdì 17 maggio con la mostra fotografica, nell’ambito della quale si illustrerà l’antica tradizione che lega il Comune di Pellezzano alla realtà svizzera. La mostra cerca di riportare alla luce la memoria del sorgere di un primo modello di distretto industriale in Europa, appunto il polo tessile fondato nel salernitano dagli Svizzeri.

“Pellezzano punta di diamante Svizzera” rappresenta, appunto, attraverso l’illustrazione di foto d’epoca e di modelli di sviluppo industriale, l’occasione dalla quale si partirà per trovare le ragioni e le proposte di rilancio del comparto.

 

I commenti sono chiusi.