Fisciano. Furto al Comune

Ignoti rubano 700 carte di identità nuove e 10mila euro. Indagano Carabinieri e Polizia Locale.

 

 

 

Mercoledì 13 marzo 2019

FISCIANO. Colpo grosso ai danni del Comune. Ieri notte, i soliti ignoti sono penetrati nel Municipio da un ingresso laterale e si sono diretti nell’ufficio dell’Anagrafe. Qui hanno prelevato 700 carte di identità nuove e 10mila euro circa in contanti. Il furto è stato scoperto ieri mattina dai dipendenti comunali quando si sono recati al lavoro. Sono partite subito le indagini, condotte dai Carabinieri della locale stazione, agli ordini del Luogotenente Carmine Gallo, e dalla Polizia Locale, diretta dal Capitano Francesco Della Bella. In particolare, gli investigatori cercheranno di ottenere informazioni utili alle indagini, vagliando le immagini del sistema di videosorveglianza posto a protezione del Municipio. Già una decina di anni fa circa, erano state rubate centinaia di carte di identità al Comune di Fisciano. Recentemente, un furto simile è stato registrato al Comune di Eboli.

I commenti sono chiusi.