MERCATO S.SEVERINO. Il Sindaco Somma ha nominato la Giunta comunale.

Il Sindaco Somma

Ecco chi sono gli Assessori e le deleghe loro assegnate.

 

 

Giovedì 13 luglio 2017

Antonio De Pascale

MERCATO S. SEVERINO. “Ho nominato gli assessori comunali in base a tre elementi: competenze, vocazione e tempo da dedicare al Comune”: il neo sindaco, Antonio Somma, descrive l’“identikit” dei componenti dell’esecutivo. E poi svela i nomi e le deleghe assegnate a ognuno di loro. “Luciano Lombardi – dice Somma – è il vicesindaco con delega al bilancio, entrate e attività produttive; gli assessori sono Angela Boccia (contenzioso e politiche sociali), Maria Picarella (cultura, turismo e scuola), Giuseppe Albano (associazionismo, sport e valorizzazione delle frazioni) ed Erminio Della Corte (ambiente, gestione del patrimonio e tutela del territorio)”. Somma ha già un obiettivo da raggiungere nell’immediato: “punto – spiega – a inserire il nostro castello nel circuito turistico e, alcune iniziative in tal senso, partiranno già ad agosto”. Albano e Della Corte si dimettono da consiglieri comunali (qui non è previsto il doppio ruolo) e in consiglio subentrano Gennaro Esposito e Anna Iuzzolino. Su due importanti progetti che interessano la comunità, quello del sito di compostaggio, previsto a Fisciano, a confine con Pandola, e quello della piattaforma logistica, Somma ha le idee chiare: “per entrambi i progetti – afferma – bisogna valutare il rapporto costi/benefici per la nostra città. L’attuale progetto del retroporto si estende su 230.000 metri quadri che, secondo me, sono troppi. Se ridimensionato, potremmo discuterne”. Lunedì prossimo, con inizio alle ore 19, presso l’aula consiliare del palazzo vanvitelliano, si riunirà il primo consiglio comunale post-elezioni. Il parlamenti cittadino torna a riunirsi di sera dopo ben ventidue anni. “Sarà una costante in tal senso – dice Somma -, è uno dei momenti più alti della democrazia e, in questa fascia orario, consente la partecipazione di un maggior numero di cittadini”. E, in consiglio comunale, Somma dovrà trovare una maggioranza. Ha solo quattro consiglieri dalla sua parte, a fronte dei nove di Enzo Bennet, e di Zampoli, Caliano e Grimaldi. “Rivolgo un appello – conclude Somma – alla responsabilità”.

I commenti sono chiusi.